Donna che lavora in ufficio con un doppio monitor
Blog
Lavoro ibrido
Per iniziare

Statistiche sul ritorno in ufficio: la guida più aggiornata

Pubblicato:

11 gennaio 2024

Aggiornato:

1 febbraio 2024

Nel 2020, le chiusure globali hanno messo in discussione il modello on-site. Da allora il lavoro da casa è la nuova tendenza ed è diventato una norma per molti lavoratori. Ma il tempo è passato e dal 2022 le aziende hanno richiesto nuovamente una maggiore presenza di persona

Quindi, cosa possiamo imparare dalle statistiche sul ritorno in ufficio, e aspettarci in particolare per il 2024? Cosa spinge la stragrande maggioranza delle aziende a richiedere il rientro in ufficio della propria forza lavoro? Come si può implementare un mandato di RTO senza incidere sulla soddisfazione dei dipendenti

Questo articolo spiega chiaramente qual è la posta in gioco tra datori di lavoro e dipendenti sulla base degli ultimi numeri. Scoprirete anche come si stanno evolvendo le abitudini lavorative, compresa la necessità cruciale per alcune organizzazioni di creare un ambiente più flessibile e agile per adattarsi alle aspirazioni dei lavoratori.

Il Grande Ritorno sta avvenendo, ma forse non come le aziende si aspettavano. Approfondiamo questo tema scottante per vedere come si può attraversare questo periodo mantenendo il personale felice e soddisfatto!

Perché la maggior parte delle aziende sta implementando politiche di RTO?

Un modello completamente a distanza ha un impatto sulla collaborazione e sulla cultura aziendale

Dopo il 2020, le aziende hanno vissuto la Grande Dimissione e il Grande Rimescolamento. Gli anni post-COVID hanno dimostrato che i dipendenti erano disposti a cambiare le loro abitudini lavorative. La tendenza era quella di optare per un modello completamente remoto o almeno di essere a casa alcuni giorni alla settimana.

Tuttavia, il 68% dei dirigenti ritiene che il personale debba essere presente in sede almeno tre giorni alla settimana. Una delle ragioni principali è il mantenimento di una cultura aziendale distintiva. Il 65% giudica la presenza in ufficio "molto importante" per aumentare la produttività dei lavoratori e oltre il 50% la considera essenziale per la collaborazione tra i dipendenti.1

Inoltre, dal punto di vista dei dipendenti, le pratiche di lavoro completamente a distanza possono portare a un senso di isolamento, a una diminuzione delle interazioni e a una mancanza di stimoli per i colleghi. Può essere più difficile per loro ottenere il senso di appartenenza e il legame con il luogo di lavoro di cui hanno bisogno per prosperare. 

grafico a torta delle statistiche sul lavoro a distanza
Il 68% dei dirigenti ritiene che le persone debbano essere presenti in loco (Fonte: PWC)

I mandati RTO aumentano le entrate

C'è anche una ragione economica per cui potreste volere il vostro personale in loco più spesso. 

In un sondaggio condotto da Resume Builder, il 72% delle aziende ha notato un aumento delle entrate quando è stata stabilita una politica di rientro in ufficio. Questo però non significa che il personale debba necessariamente essere presente tutti i giorni. Il 38% dei lavoratori vuole avere piena autonomia sui propri orari2. Ad esempio, i dipendenti possono tornare in sede due o tre giorni alla settimana per incontri personali con i clienti. Secondo un sondaggio di JLL3, "i lavoratori continuano a trovare valore nell'ufficio fisico come centro di socializzazione, innovazione e crescita professionale".

Lavorare faccia a faccia permette ai membri del team di collaborare in modo più efficace. Le idee possono emergere più rapidamente, portando a soluzioni innovative. Tutti questi vantaggi della presenza in sede creano nuove opportunità di business, migliorando così le entrate. Questo è uno dei motivi principali per cui il 51% dei datori di lavoro intende stabilire una politica di rientro in ufficio nel 2024.4

ritorno al grafico a torta delle statistiche dell'ufficio
Il 72% delle aziende ha notato un aumento delle entrate quando è stata stabilita una politica di rientro in ufficio (Fonte: Resume Builder)

I modelli di lavoro ibridi aumentano la produttività dei dipendenti

Si prevede che il modello di lavoro flessibile continuerà a crescere.5 Come punto di riferimento, il 42% delle aziende consentiva orari ibridi nel 2021 rispetto all'81% nel 2024. Per questo motivo è fondamentale ricordare che molti dipendenti si aspettano di poter mantenere una certa flessibilità negli orari quando si implementano i mandati RTO. In effetti, il 48% dei dipendenti americani cercherà una posizione di lavoro a distanza per il prossimo impiego.2

Ma cosa rivelano davvero i numeri?

Il 50% delle aziende ha adottato una politica di RTO dal 2022.6 Tuttavia, rendere obbligatorio per i dipendenti recarsi in sede ogni giorno è rischioso, perché i lavoratori potrebbero sentirsi costretti e finire per dimettersi. A loro piace venire in ufficio per uno scopo e tornare a casa con dei compiti da portare a termine. Questo modo di lavorare aumenta la fiducia e la produttività dei dipendenti. Con una politica di lavoro ibrida, tutti possono ottenere il meglio di entrambi i modelli e soddisfare le proprie esigenze.

🎬 Vuoi saperne di più sulla nostra missione e su come possiamo supportare il tuo ambiente di lavoro ibrido? Scopri le caratteristiche dell'app deskbird nel nostro video in meno di 2 minuti!

Cosa prevedono le statistiche sul ritorno in ufficio per il 2024?

Quasi tutte le aziende prevedono di implementare una politica RTO entro la fine del 2024

Il 90% delle aziende con uffici tornerà in sede entro la fine del 2024 e la maggior parte di esse tiene o terrà traccia dei membri del team per garantire la presenza di persona.4 In altre parole, la maggior parte delle organizzazioni sta cercando di riportare i propri dipendenti in ufficio.

Stacie Haller, consulente capo di ResumeBuilder.com, afferma: "Il 90% dei datori di lavoro intende applicare i mandati RTO nel 2024, e questa cifra include il 51% che lo ha già fatto, e non si applica necessariamente a tutti i membri del personale, ogni giorno". Questa affermazione è di grande valore, poiché esistono diversi modi per riportare i dipendenti in ufficio.

Può variare da un'azienda all'altra in base alle sue dimensioni, alla sua visione e ai suoi valori. Dipende anche dai vantaggi offerti ai team per incoraggiarli a venire in loco. Ad esempio, l'indagine di Resume Builder rivela che tra i dirigenti d'azienda:

  • Il 72% offrirà benefici per i pendolari;
  • Il 57% offrirà agevolazioni per l'assistenza all'infanzia;
  • Il 64% fornirà pasti con catering. 

Ma il 28% afferma che la propria azienda minaccerà di licenziare i dipendenti, il che potrebbe causare tensioni tra i team.

Gruppo di donne al lavoro in ufficio
Gruppo di donne al lavoro in ufficio

Il WFH rimane un aspetto importante per trattenere i talenti nel 2024

Al personale non piace molto essere costretto a tornare a un modello di cinque giorni. Solo circa il 3% delle persone desidera stare in ufficio a tempo pieno e l'86% dei dipendenti vuole lavorare da casa almeno due volte alla settimana (o un terzo posto di lavoro).7

Come azienda, dovete adattarvi e lasciare loro libertà di scelta. Altrimenti, potreste vedere i vostri migliori talenti andarsene. Più siete rigidi, più è probabile che perdiate i vostri dipendenti o il loro prezioso contributo se iniziano ad abbandonare silenziosamente. I dipendenti devono essere fedeli al loro team e un modo per garantirlo è offrire modalità di lavoro flessibili.

Sebbene stia emergendo una nuova tendenza, il Big Stay, le persone si aspettano ancora flessibilità sul lavoro. Se volete trarre vantaggio da questa tendenza, dovete adattarvi alle loro aspettative. Ricordate che per la forza lavoro di oggi, soprattutto per i Millennial e la Gen Z, i vantaggi non si presentano necessariamente sotto forma di stipendi più alti. Le persone tendono a rimanere al vostro fianco se possono avere una certa flessibilità negli orari di lavoro. 

I mandati delle RTO devono adattarsi alle nuove modalità di lavoro

Il ritorno in ufficio richiede un adeguamento delle politiche lavorative aziendali. Come organizzazione, non potete ignorare che un mandato RTO comporta nuove preoccupazioni per il vostro team. Secondo un'indagine di Flexjobs:

  • Il 43% dei dipendenti si preoccupa di non poter usufruire di orari più flessibili e di come ciò possa influire sulla propria vita lavorativa. equilibrio tra vita privata e lavoro.
  • Il 34% è preoccupato per la politica in ufficio.
  • Il 27% dei lavoratori è preoccupato per il cambiamento della propria routine quotidiana.
  • Il 26% teme la lontananza dalla famiglia e dagli animali domestici.
  • Il 15% dei lavoratori è preoccupato di prendersi cura dei propri figli.
grafico a torta delle statistiche sul lavoro a distanza
Il 43% dei dipendenti teme di non poter usufruire di orari più flessibili (Fonte: FlexJobs)

Le aziende devono tenerne conto per mantenere il personale soddisfatto e motivato. Inoltre, hanno bisogno di layout d'ufficio innovativi e migliorati. Le aziende devono adattarsi ai nuovi modi di lavorare, riadattando il loro ambiente alle recenti tendenze. Ad esempio, le persone desiderano aree più collaborative per scambiare idee ed elaborare nuovi progetti. Tutto questo deve rimanere agile e flessibile, in modo da poter essere modificato regolarmente.

👉 Leggete il nostro articolo sull'ufficio del futuro per creare un ambiente di lavoro fiorente per i vostri team!

Perché tornare in ufficio solo pochi giorni alla settimana è la soluzione migliore?

Il lavoro ibrido bilancia i pro e i contro di entrambi i modelli di lavoro

Le indagini dimostrano che una strategia "tutto o niente" non è l'approccio migliore per riportare il personale in sede in modo positivo e con successo. Secondo McKinsey 8, il 50% del tempo dovrebbe essere trascorso in ufficio, in altre parole da 2 a 3 giorni.

Ad esempio, la stimolazione del team è un vantaggio del lavoro in sede. I dipendenti provano un senso di appartenenza e un legame con il luogo di lavoro e le loro mansioni. Possono condividere tempo e spazio con i loro compagni di squadra. Ma a volte si sentono anche limitati da un orario o da un ambiente rigido.

D'altra parte, lavorare da casa aumenta le prestazioni e rinnova la creatività. È anche meno stressante e dispendioso in termini di tempo, in quanto le persone non devono fare il pendolare, il che porta a una maggiore felicità e produttività. A una condizione, però, non devono affrontare l'isolamento e sono pienamente coinvolti nel processo decisionale e nei processi.

Nel complesso, il lavoro ibrido è il modello migliore per bilanciare i pro e i contro di entrambi i mondi. Non sorprende che il 77% delle aziende Fortune 100 come Walmart, Amazon, Apple, AT&T, Microsoft, Ford Motors e Dell Technologies operino secondo un modello di lavoro ibrido!

💡 Dai un'occhiata alle recensioni dei nostri clienti per scoprire cosa pensano gli utenti dell'app deskbird!

Gli accordi di lavoro flessibili aiutano a sfruttare al meglio il Big Stay evitando di abbandonare il lavoro in modo silenzioso

Si prevede che il Big Stay sarà una tendenza importante nel 2024. Solo il 34% dei lavoratori prevede di lasciare il proprio posto di lavoro nei prossimi mesi11, rispetto al 65% del 2021. Tuttavia, le posizioni attuali devono essere adattate alle nuove esigenze della vostra forza lavoro per mantenerla impegnata ed evitare che si abbandoni silenziosamente. Ciò significa che dovete offrire maggiore flessibilità. Dovete anche tenere conto del benessere del personale e offrire lo sviluppo delle competenze.

È necessario impegnarsi non solo per trattenere i membri del team, ma anche per prevenire il disimpegno. Ad esempio, l'implementazione dell 'IA sul posto di lavoro può contribuire a semplificare l'intera esperienza. I lavoratori hanno tempo per svolgere attività più mirate. È molto importante mantenere il personale impegnato e concentrarsi sulle sue esigenze e aspirazioni. Come diciamo sempre, i vostri dipendenti sono la spina dorsale della vostra azienda e il loro benessere deve rimanere una priorità.

Se c'è un numero da ricordare tra le statistiche sul ritorno in ufficio, è che il 90% delle aziende implementerà una politica di RTO entro la fine del 2024. La collaborazione di persona aiuta a creare un legame sul posto di lavoro e a rafforzare la cultura aziendale. Inoltre, aumenta le entrate grazie alla socializzazione, all'innovazione e alla crescita professionale. Tuttavia, cercare di implementare un modello completamente in loco è obsoleto. Quasi il 50% dei dipendenti desidera un lavoro da remoto. Un orario ibrido combina il meglio dei due mondi, aumentando la soddisfazione e la produttività.

Nel 2024, le aziende devono considerare che le persone torneranno in sede solo se avranno una certa autonomia nella scelta del luogo di lavoro, dei giorni e persino delle ore di presenza. I datori di lavoro devono concentrarsi su questi aspetti per non perdere i propri talenti e continuare a svilupparli.

La gestione di questo nuovo modo di lavorare vi sembra impegnativa? Richiedete una demo gratuita dell'app deskbird e sfruttate al massimo il lavoro flessibile grazie a un software di prenotazione delle scrivanie facile da usare e molto altro ancora!

1 È tempo di reimmaginare dove e come verrà svolto il lavoro, PWC;

2 20+ STATISTICHE RIVELATRICI SUL RITORNO AL LAVORO [2023]: DATI, FATTI E ALTRO, Zippia;

3 L'ibrido funziona davvero?, JLL;

4 Il 90% delle aziende tornerà in ufficio entro la fine del 2024, Costruttore di curriculum vitae;

5 L'America aziendale è pronta per il futuro del lavoro?, AT&T;

6 Quasi la metà dei lavoratori "vuole assolutamente" lavorare da remotoSHRM;

7 Statistiche sul ritorno al lavoro (2023), Business Transition 360;

8 Il punto di forza del lavoro ibrido, Carta;

9 Monitoraggio delle politiche di ritorno in ufficio di Fortune 100 [gennaio 2024]., Costruire a distanza;

10 In che modo un riequilibrio dei poteri può aiutare a rivitalizzare la vostra forza lavoro?, EY. 

Paulyne

Paulyne è una specialista del lavoro ibrido, che scrive di sostenibilità, modelli di lavoro flessibili ed esperienza dei dipendenti.

Statistiche sul ritorno in ufficio: la guida più aggiornata