Donna sul divano con laptop e cuffie
Blog
Lavoro ibrido
Per iniziare

Lavorare da casa 2 giorni a settimana è il rapporto migliore?

Pubblicato:

4 gennaio 2024

Aggiornato:

1 febbraio 2024

È un dato di fatto! Gli orari di lavoro sono cambiati. Prima della pandemia, lavorare da casa 2 giorni alla settimana era come saltare le lezioni quando eravamo bambini. Nessuno avrebbe considerato efficiente il lavoro a distanza. Tuttavia, il 2020 ha cambiato tutto questo. Ora le persone possono scegliere dove lavorare: a casa, in un terzo luogo di lavoro o in ufficio. Inoltre, gli studi confermano che esistono risposte migliori rispetto a un approccio al 100% da remoto o in sede. Come spesso accade nella vita, l'eccesso non porta al successo.

Qual è il rapporto perfetto tra lavoro in ufficio e lavoro a domicilio? Alcuni sostengono che stare a casa 2 giorni a settimana sia la soluzione perfetta. Ma 3 giorni in ufficio sarebbero sufficienti ai manager per lavorare di persona con i loro team ? In questo articolo daremo una definizione di lavoro flessibile, cercheremo di stimare il numero perfetto di giorni di presenza e assenza dal posto di lavoro e analizzeremo le diverse opzioni per creare il programma di lavoro ibrido ideale.

Perché lavorare da casa 2 giorni a settimana è considerato il rapporto migliore?

Un orario al 100% a distanza o completamente in ufficio ha molti svantaggi.

Subito dopo la COVID-19, le persone desideravano una nuova libertà, così molti hanno scelto di lavorare a tempo pieno da casa o da un luogo di loro scelta. Ma dopo qualche anno, gli studi dimostrano che il lavoro al 100% da remoto ha anche degli svantaggi. Le persone hanno meno interazioni e iniziano a sentirsi isolate, il che, a lungo andare, può alterare il morale dei dipendenti. Pertanto, tenere presente anche questo aspetto è fondamentale per far prosperare i vostri team.

Tuttavia, essere presenti in ufficio per il 100% del tempo presenta anche alcuni aspetti negativi:

Nessuna di queste due opzioni soddisfa i requisiti di un ambiente di lavoro moderno e di successo, ma un modello di lavoro ibrido sì. Ora la domanda è: per quanti giorni alla settimana i vostri dipendenti dovrebbero lavorare da casa? Lo studio di McKinsey rivela che la presenza in sede per circa il 50% del tempo è il punto di forza.

Lavorare da casa 2 giorni a settimana ha un impatto positivo sugli aspetti fondamentali di un'organizzazione.

Il segreto è dare ai dipendenti la possibilità di trovare un equilibrio che soddisfi le loro esigenze e le vostre. Gli studi dimostrano che il 50% di lavoro a casa è il rapporto ideale. Lavorare a distanza 2 giorni alla settimana è la proporzione migliore per migliorare la produttività e aumentare la felicità. 

Inoltre, i trasporti possono essere un vero incubo per i team nelle grandi città. Secondo uno studio dell'IESE, lo stress da pendolarismo diminuisce fino al 63% se si resta a casa 2 giorni a settimana. Quando i dipendenti sono più soddisfatti del loro lavoro, significa maggiore produttività e fidelizzazione.

Lavorare a progetti senza essere disturbati aumenta anche la produttività e la creatività. Inoltre, secondo l'IESE, il WFH aumenta le prestazioni del 20% in questi giorni. Se lasciate che i vostri team decidano quali giorni possono scegliere per lavorare da casa, li useranno in modo efficiente. Il tempo trascorso in ufficio viene quindi utilizzato per condividere idee e motivarsi. 

Anche l'opzione di tornare in ufficio 2 giorni a settimana funziona.

Alla fine, i sondaggi dimostrano che trascorrere metà del tempo a casa è la soluzione migliore. Quindi, se il vostro modello di lavoro si basa su 5 giorni alla settimana, i membri del vostro team possono anche lavorare 2 giorni in ufficio e il resto da un terzo posto di lavoro. Ancora una volta, dipende dalle loro esigenze e preferenze. Perché vengono in sede? Chi lavora in ufficio quel giorno? La presenza in sede deve apportare un valore aggiunto rispetto alla WFH. 

Ecco i numeri che l'indagine IESE rivela in base alle preferenze dei dipendenti:

  • Il 12% vuole lavorare da casa ogni giorno; 
  • Il 36% dichiara che i 3 giorni in ufficio sono i preferiti;
  • Il 32% dice 2 giorni in loco;
  • Il 4% non vuole alcun WFH.

In definitiva, il numero di giorni in sede e fuori sede non è la cosa più importante. La chiave è che i membri del team trovino uno scopo nel venire in ufficio. Può trattarsi di incontrare colleghi, di usufruire delle risorse in loco, di prenotare uno spazio di lavoro specifico per un progetto, ecc.

💡 Dai un'occhiata alle recensioni dei nostri clienti per scoprire cosa pensano gli utenti dell'app deskbird!

Uomo che lavora da casa con più monitor
Uomo con grande configurazione WFH

Come si crea il programma di lavoro ibrido ideale per il proprio team?

Raccogliere il feedback del vostro team ibrido per conoscere le sue preferenze

Per creare l'orario di lavoro ibrido ideale per il vostro team, è necessario consultare i vostri colleghi per capire le loro preferenze. Non potete decidere unilateralmente la vostra politica di lavoro flessibile se volete promuovere un ambiente di lavoro positivo che faccia prosperare i dipendenti. Esistono molti modi diversi per raccogliere informazioni sul rapporto ideale per la vostra forza lavoro:

  • analizzare le analisi del vostro ufficio;
  • invio di indagini e sondaggi;
  • organizzare riunioni di gruppo.

In qualità di responsabile delle risorse umane, dovete trovare il modo migliore per capire i vostri team e assicurarvi che nessuno venga lasciato inascoltato. Altrimenti, è probabile che questo crei frustrazione e porti a un team meno produttivo.

Adattate la vostra politica di lavoro flessibile alle aspettative e alle posizioni lavorative dei vostri dipendenti

Che abbiate una forza lavoro di 10 o 500 persone, molto probabilmente dovrete affrontare dei compromessi a causa delle aspettative e dei requisiti lavorativi dei diversi dipendenti. Ogni membro del team è unico e considerare questo aspetto è fondamentale. 

Che si tratti della loro età, dei loro problemi familiari o della loro salute. Alcuni dipendenti potrebbero aver bisogno di molto tempo in ufficio, mentre altri preferirebbero avere più tempo a casa e meno pendolarismo. La chiave per un orario di lavoro ibrido ideale è la flessibilità e l'adattabilità. Che si tratti di lavorare da casa 2 giorni a settimana o di altro, per guadagnare in produttività bisogna essere versatili e adattarsi all'individualità.

Studiate i dati analitici del vostro ufficio per vedere la frequenza con cui le persone vengono di solito sul posto. 

L'utilizzo di uno strumento come la funzione di analisi dell'ufficio dideskbird aiuta ad analizzare la frequenza del lavoro in sede. Comprendendo meglio i comportamenti nei confronti del luogo di lavoro fisico, potrete offrire ai vostri collaboratori ciò che più si addice loro.

Se vedete che il loro modo di utilizzare l'ufficio è eterogeneo, potete optare per una politica di lavoro ibrida a discrezione. Di solito le persone adattano il loro tempo in ufficio in modo abbastanza efficiente. Inoltre, alcuni aspetti dello spazio di lavoro devono attirare il personale. Ad esempio, l'analisi dell'ufficio potrebbe farvi capire che molti dipendenti utilizzano un'area specifica dell'ufficio quando arrivano in sede. Si può quindi cercare di implementare un maggior numero di questi tipi di spazi di lavoro.

📆 Inizia una prova gratuita dell'app deskbird per dare ai tuoi dipendenti maggiore flessibilità con la prenotazione della scrivania e la pianificazione della settimana, risparmiando sui costi!

donna che lavora al computer portatile sul pavimento
Donna che lavora da casa

Consentire la flessibilità per quanto riguarda la regola di lavorare da casa 2 giorni a settimana.

La flessibilità è la cosa più importante nella ricerca del rapporto di lavoro perfetto. A volte, lavorare da casa 2 giorni alla settimana va bene. Ma può essere anche 4 giorni una settimana e 1 giorno l'altra. In realtà, ciò che conta di più è raggiungere gli obiettivi e adattarsi alle esigenze dei membri del team.

E può variare da un progetto o da un team all'altro. Al giorno d'oggi, le persone devono essere in grado di adattare i propri orari di lavoro in base alle proprie missioni, esigenze e preferenze. Il tempo in cui tutti lavoravano nello stesso posto e alla stessa ora è definitivamente finito. 

Mantenete la vostra strategia di lavoro ibrido aperta al cambiamento

Come abbiamo detto, la flessibilità è fondamentale se volete adottare le tendenze dell'ufficio del futuro e creare una cultura orientata alle persone nella vostra organizzazione. Ricordate di non fissare mai le regole una volta per tutte e di essere sempre aperti al cambiamento.

Chiedete regolarmente ai vostri collaboratori cosa pensano del loro orario di lavoro. Forse ciò che era vero lo scorso trimestre è ora obsoleto. Ascoltateli e prestate attenzione alle loro richieste. Può anche darsi che il vostro staff abbia bisogno di voi per dare impulso a una nuova dinamica senza nemmeno rendersene conto. L'obiettivo è quello di essere i più efficienti per l'obiettivo comune. E, come sapete, un buon responsabile delle risorse umane non smette mai di trovare il miglior assetto lavorativo per l'azienda e i suoi dipendenti.

Quindi, lavorare da casa 2 giorni a settimana è la soluzione perfetta? Non possiamo rispondere con il numero di giorni, ma piuttosto con la percentuale di tempo trascorso in sede e fuori sede (che sia a casa o meno). Gli studi dimostrano che il 50% è il punto di forza. Dipende anche da come sono organizzate le vostre settimane lavorative. Fate parte dei sempre più diffusi 4 giorni a settimana o dei più convenzionali 5 giorni a settimana?

In ogni caso, che si tratti di 2 o 3 giorni, la cosa più importante è quello che fate. Cosa cercano i membri del vostro team quando vengono in ufficio? Trovano l'affiatamento e la connessione che gli mancano quando sono da soli? Tornano a casa pieni di energia, fiducia e progetti?

Un orario di lavoro ibrido con una suddivisione del tempo al 50% è spesso la migliore soluzione di lavoro flessibile. Ma la cosa più importante è sapere di cosa ha bisogno il vostro personale per essere soddisfatto, produttivo e di successo. L'applicazionedeskbird è uno strumento di cui tutti i team hanno bisogno per gestire in modo efficiente e bilanciare il loro tempo a casa e in ufficio! Richiedete una demo gratuita per scoprire come funziona il nostro software e tutte le funzionalità di facile utilizzo che abbiamo creato per far prosperare i team ibridi!

Paulyne

Paulyne è una specialista del lavoro ibrido, che scrive di sostenibilità, modelli di lavoro flessibili ed esperienza dei dipendenti.

Lavorare da casa 2 giorni a settimana è il rapporto migliore?